>UNA PICCOLA REGOLA PER I LETTORI: Invitiamo tutti i gentili lettori che commentano nei post, di servirsi di nomi reali o fittizi purché vi distinguiate tra di voi, rendendo così i commenti più comprensibili.




sabato 10 settembre 2011

il BACKSTAGE di Distretto di Polizia 11

*Video registrato dalla redazione del blog


Non voleva più arrivare, quest’anno, questo momento. Finalmente oggi, come annunciato dalla Guida Mediaset, è andato ufficialmente in onda il backstage di Distretto di Polizia 11, dopo essere passato già una prima volta in tv ieri mattina senza preavviso.
L’emozione è quella di sempre, anche se quest’anno, come si sa da tempo, molte cose cambieranno.
Il backstage però sembra annunciare un cambiamento meno drastico del previsto. Come a dire “tranquilli, è sempre il X° Tuscolano, e loro saranno personaggi validissimi!”. Il non vedere Vittoria e Giuseppe certo è strano, ma c’è sempre Ugo e c’è sempre Luca, presenti sin dal primissimo episodio di tutta la saga.
E sono rimasti, dalla passata edizione, anche Pietro, Giovanni e Barbara.
E finalmente sappiamo anche i nomi ufficiali degli altri personaggi:



Andrea Renzi sarà Leonardo Brandi, vicequestore aggiunto, vecchia conoscenza di Luca;
Maria Amelia Monti, come sappiamo, sarà Anita Cherubini, milanese in coppia con Calabresi;
Calabresi sarà Otello Gagliardi, l'anima romana del distretto;
Ninni Bruschetta è invece il commissario Gallo, e da come si intuisce dalle immagini, sarà molto presente.
Valentina Cervi è invece Valentina Bini.

Le immagini frenetiche che scorrono nel backstage (sicuramente meno celebrativo del precedente), mostrano un sacco di scene d'azione, sparatorie, inseguimenti e scazzottate.
Si evince, dalle parole di tutti, regista compreso, che sarà un Distretto interessante. I casi di puntata saranno più "attivi", il che non potrà essere che un bene visto il solito giallo propinatoci da qualche tempo a questa parte.
La squadra dovrebbe risultare meno "separata", forse anche perchè l'organico è sceso a sette membri. Quindi è probabile che si lavorerà spesso tutti allo stesso caso.
Il ruolo di Luca sembra essere sicuramente non relegato a un cameo iniziale (come fu per Ardenzi) ma lo si vede in azione. C'è qualcosa in serbo, per questo personaggio?


Corrente: "ed eccoci a Distretto 11. Tanti tanti amici sono andati via, ma tanti altri sono in arrivo, quindi quest'anno ci saranno tante sorprese. Luca incontra un suo vecchio amico, Leonardo, interpretato da Andrea Renzi. Iniziano a cercare di risolvere insieme un caso che scotta..."

Renzi: "Leonardo Brandi, Vicequestore Aggiunto, è un personaggio dai forti principi con un forte senso del lavoro, lo vive come centro della sua vita, ma come tutti noi ha delle forti difficoltà nell'applicare questi principi."

Cervi: "Il mio personaggio si chiama Valentina Bini, è una prostituta e incontra, quasi all'inizio della serie, il personaggi di Andrea Renzi: avranno una relazione burrascosa e tormentata."

Agosti: "La cosa più bella è il rapporto che si crea con l'ispettore Pietro Esposito. Una cosa molto bella, molto sincera, che chissà..."

Abbrescia: "[...] con la Rostagno nasce un affetto lavorativo e... eccetera..."

Marzocca, parlando di Otello: "Questo è arrivato fresco fresco, pensa di scaldare la scrivania, non s'è reso conto ancora... Ma avrà un ostacolo da superare: Ugo Lombardi, da undici anni presente nel distretto, che gli darà filo da torcere!"

Calabresi: "Otello Gagliardi si chiama. Spesso interagisco con Maria Amelia, che per me è come un'extraterrestre, arriva da un paese lontanissimo... questa poliziotta milanese, molto precisa..."

Monti: "Mi chiamo Anita Cherubini, sono Sovrintendente Capo, sono molto pignola, ho la mania della pulizia, e ho di fianco a me Paolo Calabresi che è un Sovrintendente NON capo e che io tartasso un po' perchè lui tende a lavorare un po' di meno..."

Bruschetta: "Gallo è un poliziotto severe ma anche umano, che si lega ad una certa amicizia al personaggio di Leo, perchè lo aiuta in tutto."

Bazzoli, dalla guardiola: "Siamo nel centro nevralgico del distretto, che è la guardiola, perchè si affaccia sulla sala ispettori... qui denunciano, là c'è l'archivio... telefono, telefono interno... per qualsiasi cosa da sapere su chiunque nel distretto... (si indica con la mano)."

Renzi: "Credo che questo Distretto sia caratterizzato da un ritorno di casi, dal punto di vista proprio dell'indagine, molto avvincenti... molto forti."

Leone: "Ecco Mara, una ragazza piena di vita, sta cercando di arraffare un bottino... chissà se alla fine riuscirà ad impossessarsi di questi milioni..."

Abbrescia: "Il cattivo a cui diamo la caccia tra boschi e campi... è un cattivo vero!"

Renzi: "...scene d'azione... c'è un tantino anche di quella 'pericolosità', è un lavoro pieno di adrenalina."

Agosti: "c'è molta meno separazione tra quello che è l'interno del distretto e la vita, quindi si è molto più intrecciati. Per me è la sensazione di un gruppo più unito nella risoluzione dei casi."

Alberto Ferrari: "Distretto di Polizia è sempre Distretto di Polizia. Ogni anno è bello rivederlo perchè noi di passione ce ne mettiamo tantissima, nel fare un prodotto di altissima qualità sempre molto interessante."

Calabresi: "Io credo che la forza di Distretto sia sempre stata quella di saper mischiare i generi. Ha dei plot anche molto drammatici ma anche molto divertenti."

Marzocca: "Qui (locale caldaie dove si vede in azione anche Luca forse contro Corallo) avverrà qualcosa di molto importante... abbiamo una temperatura di circa 70°, 80° [...]"

Renzi: "Per gli spettatori, Distretto è proprio un luogo italiano... con il racconto dell'aspetto umano dei personaggi, della loro vita normale, quotidiana, in una grande città."

Monti: "Guardate Distretto di Polizia 11..."

Agosti: "...perchè Distretto di Polizia non si può non guardare... mi raccomando, vi aspetto, eh!"

Renzi: "E' un passaggio di consegne tra Luca e Leo..."

Corrente: "Per quanto riguarda invece Luca... Luca... eh... ci saranno delle sorprese... ve le dico, se volete!"

Calabresi, scherzosamente: "Luca BevenutI dopo tanti anni va a vendere i palloncini al Bioparco..."

Bruschetta, scherzosamente: "Luca BenvenutI andrà a combattere la mafia, infatti poi lo vedremo in Squadra Antimafia..."

Marzocca, scherzosamente: "Si dimette dalla Polizia... e lavora in un bar, adesso."

Abbrescia, scherzosamente: "...Salvador de Bahia, in Brasile..."

Agosti, scherzosamente: "...sdraiato su una spiaggia tipo Copacabana..."

Marzocca, Abbrescia: "seguite Distretto 11, anche perchè stiamo invecchiando... non si può mollare adesso...!"

Pietro e Barbara potrebbero avere una relazione?
Ci sono dei tedeschi coinvolti in qualche caso? Si sente bene Brandi gridare "polizei!" e si vede anche la scritta in tedesco campeggiare sulle giacche di alcuni uomini.
Inoltre, si vede Luca puntare la pistola a quello che sembra essere Antonio Corallo, mentre questi è alle prese con una valigetta piena di euro. E Corrente stesso poi è intervistato davanti a un campo di tennis...
Insomma, l'impressione è positiva, e dopo qualche minuto utile per orientarsi di nuovo nel X° Tuscolano, sappiamo che assisteremo ad una storia intrigante (c'è un malloppo da recuperare, e le escort lo vogliono!) e ben strutturata.
Speriamo in bei colpi di scena e belle trame.
A presto, con Distretto di Polizia 11!!

Moz-




62 commenti:

  1. I tedeschi non sono coinvolti, ma il personaggio di Leo torna a Roma dopo aver vissuto anni in Germania. Il ruolo di Luca non è un semplice cameo,ma si esaurisce molto presto nella serie.

    AnonimA

    RispondiElimina
  2. Cavolo... sono tornato a casa e l'ho beccato per un pelo... purtroppo non sono riuscito a registrarlo perché avevo il PC fuori uso...

    Cosa dire, l'impressione è stata ottima !!! Sembra abbiano fatto un ottimo lavoro... e l'intreccio tra vita personale e lavorativa a cui ha accennato Barbara mi fa ben sperare... è quello che volevo !!!

    RispondiElimina
  3. Dalle scene viste, Luca avvia l'indagine, accoglie i nuovi, va in azione con Brandi, comunica il trasferimento perché saluta Ugo... tutto in soli due episodi? Boh... cmq, l'impressione non è negativa, vedremo XD

    RispondiElimina
  4. ok, dunque rettifico avendo letto il mes di Anonima XD XD Luca riesce a fare tutte quelle cose in poco tempo XD XD speravo la sua presenza durasse un po' di più XD

    RispondiElimina
  5. Infatti, anche io speravo che Luca durasse un po' di più... almeno due serate :)

    Moz-

    RispondiElimina
  6. Una domanda: sembra che tra Pietro e Barbara nascerà qualcosa, ma la Donati? Il figlio che portava in grembo? Non era di Esposito?

    Per il resto Backstage molto tranquillo.

    RispondiElimina
  7. Non hanno praticamente detto nulla del cattivo della serie e questa è una cosa meravigliosa,perchè vi piacerà tantissimo.Però hanno messo una sequenza molto importante,per fortuna senza farla vedere troppo.

    AnonimA

    RispondiElimina
  8. Quale? Quella tra le caldaie? XD XD

    RispondiElimina
  9. Grazie per le dritte, AnonimA^^
    In ogni caso anche io ora sono curiosissimo di sapere sia quale sequenza è importante (per me quella tra le caldaie, visto che pare vedersi Corallo) sia il destino di Virginia e il figlio di Pietro...

    Comunque del cattivo hanno detto che è un VERO cattivo... non so perchè ma da un certo punto lo immagino in fuga, tipo latitante... Se dici che ci piacerà, mi fido al 100% :)

    Interessante invece la questione di Brandi in Germania... significa che le prime scene sono ambientate in quel Paese? ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  10. Ho rivisto il backstage e c'è una scena molto strana... Leo Brandi, nella sequenza dove scoppia la sparatoria nel ristorante, HA I BAFFI.
    Dovrebbe essere con Bruschetta, ma grida ALT POLIZEI!
    Sarà una scena ambientata nel passato, che si ricollega ad un caso odierno? Alberto Ferrari aveva detto, mesi fa, che stava filmando un interrogatorio su un caso che tornava dal passato...

    Inoltre, ho visto anche che ci saranno Tamara e l'altro poliziotto alto, moro e in giaccone che sono sempre sullo sfondo da qualche edizione.

    Mi sembra di aver riconosciuto anche il luogo delle famose foto Olycom con Luca, e ci sono diversi cadaveri a terra...

    Quello che si vede nelle caldaie contro Luca è proprio Antonio Corallo, Luca spara contro i soldi nella valigetta ma poi si vede Corallo scappare e un tubo che si rompe e ne esce un getto violento... ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  11. Miki dove hai rivisto il backstage??

    RispondiElimina
  12. L'ho registrato con il mio VIDEOREGISTRATORE ;)
    Ahaha^^
    E poi l'ho rivisto già oggi per inserire tutto ciò che i personaggi dicono, e ho trascritto i dialoghi qui nel post ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  13. Capito. Comunque hai visto che bel backstage??

    RispondiElimina
  14. Guarda, sinceramente quello dell'anno scorso mi piacque di più (flashback, sequenze degli anni precedenti ecc...).
    Però questo non è niente male, sia chiaro.
    Speriamo che la serie sia bella, io ho molta fiducia ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  15. Si anch'io ho molta fiducia in questa serie,che te ne pare del nuovo commissario??

    RispondiElimina
  16. a ME PIACE UN SACCO! Renzi m'ispira molta fiducia... ci sa fare ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  17. Già,comunque non ho ancora capito la questione di luca benvenuto...

    RispondiElimina
  18. Le cose, stando a quel che sappiamo, potrebbero andare così:
    Luca sta per lasciare Roma per andare a Torino. Poco prima che lasci, arriva al distretto Leo Brandi. Insieme lavorano per risolvere un caso, forse proprio quello su Corallo (nelle caldaie) e durante l'azione nei campi, Luca viene colpito.

    Moz-

    RispondiElimina
  19. Ma se muore ki lo vendica???è stupido ke lo vendica Leonardo.Poi come ho sempre detto al funerale di luca ci devono essere anke la corsi,ingargiola e vittoria.

    RispondiElimina
  20. Bhe intanto Leonardo pare essere una sua vecchia conoscenza,,, quindi un po' le cose si salvicchiano... su Vittoria e Giuseppe: anche io non transigo XD

    Moz-

    RispondiElimina
  21. a me per il momento convincono solo Bruschetta, Paolo Calabresi (mi sembra di rivedere Fiorni in action) e vabbè i nostri e con i nostri intendo solo Luca, Ugo,Pietro e Barbara... non mi piace per niente Maria Amelia Monti....un pò troppo lenta nel parlare, non sopporto Brenta......su Renzi ancora non dico niente....sul cattivo ho molta fiducia come sempre...sarà che a me piacciono proprio i cattivi...sulle ragazze è da vedere...mi convince più la Cervi che Leone.

    RispondiElimina
  22. Ho una vaga impressione che luca muore nella caldaia,i cattivi prendono il corpo (senza vita )e lo gettano nei campi,poi ugo lo ritrova dopo una segnalazione al distretto.

    RispondiElimina
  23. potrebbe essere una ipotesi...ma secondo me ci sarà uno scontro a fuoco direttamente nei campi e Luca verrà fatto fuori

    RispondiElimina
  24. Non so perchè, ma nelle caldaie qualcosa succede... visto che si vede Luca sofferente lì dentro...

    Moz-

    RispondiElimina
  25. Comunque...ancora nessun promo??

    RispondiElimina
  26. Finora no... me lo aspettavo ieri durante Dov'è Mia Figlia?, ma niente... hanno trasmesso invece un promo "prossimamente" di un'altra fiction...

    Moz-

    RispondiElimina
  27. Comunque tornando a luca,visto ke qui ho letto che non ci sarà neanche la corsi per un cameo,io credo che anna non torna per un funerale ma penso che sarà un'immaginazione di luca, o un sogno o qualcosa di simile.

    RispondiElimina
  28. Non so che dirti... magari (anche se doverosi) i cameo di Giulia, Vittoria e Giuseppe non erano possibili (sempre parlando di eventuale funerale).

    Moz-

    RispondiElimina
  29. e se non erano possibili perchè farlo morire invece di farlo trasferire??

    RispondiElimina
  30. Questo non so spiegarmelo nemmeno io... forse per un colpo di scena? Ma francamente potrebbe essere del tutto gratuito... vedremo a breve... ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  31. forse la morte di luca è collegata alla trama??chissà...

    RispondiElimina
  32. La trama di DdP11 non sarà l'indagine sulla morte di Luca, come dice Ispy.
    Solamente ci sarà un aggancio tra ciò che accade a Luca e la linea gialla... dicono che è "complicato da spiegare"... chissà ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  33. Certo che lo è.Come fa una morte a non essere collegatga alla trama principale?vedrete..

    AnonimA

    RispondiElimina
  34. in realtà è molto facile da spiegare ma non è possibile senza raccontare la trama.

    AnonimA

    RispondiElimina
  35. Anonimo puoi raccontarci qualche altro piccolo particolare??

    RispondiElimina
  36. Anonima, io mi sono rifatto a ciò che tu avevi detto nei mesi scorsi... ossia che la linea gialla non verteva sulla morte di Luca ma c'era un collegamento, e che era una cosa un po' difficile da spiegare...
    Ho capito cosa intendi, ma a sto punto, posso farti una domanda da FAN?^^
    Ti chiedo: per te, l'eventuale morte di Luca (nelle caldaie o in mezzo ai campi che fosse) è una cosa necessaria o del tutto gratuita? Non potevano farlo trasferire? ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  37. MikiMoz,
    se uno va a vedere bene le possibilità sono sempre infinite,potevano pure fare una serie dove Luca si mette davvero a vendere i palloncini!!!!ma in una serie come distretto la morte di un personaggio è giustificata perchè serve anche a sottolineare quanto il cattivo sia davvero "cattivo".Il trasferimento sarebbe stata una cosa fiacca da morire e credo che quando vedrai la serie vedrai che non poteva essere diverso

    AnonimA

    RispondiElimina
  38. AnonimA, io non sono affatto contrario alla morte di un protagonista, anzi spesso questa serve tantissimo a movimentare la serie (vedi Paolo).
    Solo che sento forte il rischio che per Luca possa essere una cosa fatta un po' solo per dare imput.
    Mi spiego meglio: ci sarà solo Ugo dei suoi amici a volergli dare giustizia, non dico che dovevano tornare Ardenzi e la Scalise ma almeno al funerale ritengo Vittoria e Giuseppe NECESSARI... non trovi?
    Tu hai definito questa cosa della morte di Luca una "cosa piccola", però scusami, a me la morte DEL protagonista non mi sembra una cosa da niente...
    ...quest'anno poi davvero potevano sfruttare la trama "finta morte/infiltrato" visto che avevano le sceneggiature per Memphis... perchè invece farlo morire e basta? Perchè non creare una serie dinamica e non sempre troppo lineare?^^

    Moz-

    RispondiElimina
  39. MikiMoz,
    dici che vorresti una serie non troppo lineare e non hai ancora visto neanche un minuto di Distretto 11,ma poi ragioni in termini molto lineare parlando di voler dare giustizia o ritorni di personaggi del passato.Luca non è protagonista di distretto 11,è un EX protagonista,il protagonista è Leo,è come se fosse una serie nuova legata comunque al passato per quanto possibile,scusa ma è inutile continuare a scrivere che vittoria e giuseppe sono necessari al funerale,perchè non ci saranno e di certo non si scrive unas cena apposta adesso per farli vedere al pubblico.<non ci sono all'inizio della nuova serie ed è ridicolo farli tornare per forse una scena che ci potrebbe essere e potrebbe anche non esserci,e fargli dire ciao al pubblico. Non si può scrivere una storia su Memphis se l'attore non ha intenzione di tornare soprattutto ora chce è impegnato in altre fiction e che è riuscito a staccarsi dal suo vecchio personaggio BElli di distretto.

    AnonimA

    RispondiElimina
  40. Anonima allora come dici tu la morte di luca sarà del tutto gratuita??

    RispondiElimina
  41. Però, AnonimA, non ci scordiamo che non abbiamo visto le conclusioni delle vicende di Vittoria, Giuseppe e Marta...

    Moz-

    RispondiElimina
  42. Vincenzo,
    non sarà gratuita e non capisco cosa vuol dire gratuito in questo senso.La morte di Luca è parte della storia,non è un personaggio che cammina per strada e gli cade in testa un frigorifero e tutti pensano sia una cosa normale.E' una cosa che ha senso nella serie e che è legata alla storia principale della serie.

    MikiMoz,
    non ci scordiamo che tanti fan vorrebbero pure una conclusione alle vicende di Mauro,e sono 5 anni che aspettano,quasi metà dell'intera serie,e non si rassegnano.Purtroppo nelle fiction queste cose succedono per varie ragioni,ma non è che siccome non vediamo Vittoria,Giuseppe e Marta allora automaticamente è una tragedia.Guardate la serie e vedete se vi piace.

    AnonimA

    RispondiElimina
  43. AnonimA, come prima cosa premetto che continuo a ringraziarti sempre per l'incessante scambio di opinioni e per degnarci della tua attenzione :)

    In ogni caso, due cose su ciò che dici nell'ultimo commento:
    - su Luca: a me va bene che muoia, ma per una volta non si poteva optare per qualcosa di diverso? Intendo morte e poi "riuscita" come collaborazione esterna? Sarebbe stato un bel colpo di scena, qualcosa di diverso, di più movimentato.
    - oltre alla questione Belli che è quasi una cosa a sè (e spero che venga conclusa anche con due battute dove si dica che è effettivamente morto, se Memphis non vuole proprio saperne...), non capisco allora perchè non aver dato degna conclusione delle trame di Vittoria e Giuseppe nella st.10... bastava farli diventare nonni (dopotutto Ingrid è incinta dalla fine della st.9!!) e farli trasferire in Germania.
    Idem Marta... insomma, con Gabriele è stato fatto (se n'è andato a Firenze), perchè con due STORICI no? :)
    Ora mi preoccupo anche per Virginia e il figlio che aspetta da Pietro...

    Quello che voglio dire è: io sono molto ben disposto verso il nuovo Distretto, ma tanto: Renzi mi piace, e sento che la trama sarà bella. Ottima impressione anche per Otello e Anita.
    Ma... perchè lasciare altre zavorre a Distretto, con cose incompiute? :)

    Moz-

    RispondiElimina
  44. Scusa è anonima,ma quindi non ne parleranno nemmeno di Vittoria e Giuseppe??? Neanche a dire che fine hanno fatto???? Però pensandoci,tra una serie e l'altra c'è un salto temporale di diversi mesi,e se sono andati via durante "il salto" è surreale che ne parlino ancora nel Distretto dopo mesi,però non è neanche giusto che i telespettatori non sappiano nulla!!!!!

    RispondiElimina
  45. MikiMoz, scusami ma forse per una questione di gusti personali una storia di una finta morte mi sembra assai poco realistica.E' vero che distretto è una fiction ma le finte morti sono roba da telenovela quasi sempre.E poi i colpi di scena ci possono comunque essere,stai facendo dei commenti su un fatto che hai letto e di cui forse hai visto pochissimo,ma forse sarebbe meglio vedere cosa succede davvero nella serie per vedere come succedono alcune cose.Se ti racconto la storia di distretto in due frasi ti sembrerebbe banale e stupida,ma tutto poi dipende da come viene messa in onda no?
    I personaggi che se ne vanno senza lasciare quasi nessuna traccia sono una cosa che succede nelle fiction anche se capisco che per chi è davvero appassionato è una cosa che non piace e che potrebbe essere fatta in modo diverso.

    AnonimA

    RispondiElimina
  46. Che una finta morte sia poco realistica è un concetto oggettivamente errato dal mio punto di vista, non c'è motivo per cui debba essere considerata tale, quindi credo sia piuttosto una questione di gusti personali(cioè una finta morte piace a qualcuno e ad altri no).

    Per quanto riguarda la chiusura delle trame di personaggi importanti, bè ovviamente sono d'accordo con Miki, però sinceramente c'era da aspettarsi ciò che accadrà, cioè le trame di Vittoria e Giuseppe senza una fine ben definita, è capitato anche con Elena e ce ne lamentammo molto.

    Sulla stagione 11, a parte queste mancanze, sono molto fiducioso, speriamo...

    Gius-

    RispondiElimina
  47. Ciao AnonimA,
    dunque... le trame di Vittoria e Giuseppe potevano essere degnamente concluse in DdP10, e il fatto che non l'abbiano fatto e che adesso spariranno nel nulla come presumibilmente Marta e come fu per Elena... beh, da fan, e da fan intelligente, non mi piace proprio.
    Sulla finte morte... nella st.9 dissero che Anna era in Svizzera per una finta operazione chirurgica e invece stava a Roma al Samovar...
    ...non ci vedo nulla di strano... potevano fingere che Luca doveva operarsie poi farlo agire dall'interno.
    In ogni caso, la morte non è per forza necessaria: perchè non mandarlo in coma? :)

    Moz-

    RispondiElimina
  48. il cattivo, il cattivo!!!! Corallo (Ragno) sarà il migliore, me lo sento!!!!

    RispondiElimina
  49. Sicuramente sarà intrigante!^^

    Moz-

    RispondiElimina
  50. Questa sera (17 Settembre) è stato mandato il promo di "Distretto Di Polizia 11", erano più o meno le 23.

    RispondiElimina
  51. Grazie per la segnalazione ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  52. C'è il promo di distretto 11 su youtube!!!!

    RispondiElimina
  53. Mi sa mi sa che assisteremo a un bel distretto 11, Renzi e Ragno sono bravissimi, li ho visti a teatro in uno spettacolo con Toni Servillo.... grandi!!!!

    RispondiElimina
  54. Il promo è anche qui sul blog (e l'han appena passato su Canale5, ormai lo danno spessissimo).
    Anche secondo me Renzi e Ragno saranno ottimi ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  55. http://www.youtube.com/watch?v=zRV9O4-tJJ8&feature=youtube_gdata_player

    promo distretto di polizia 11

    non vedo l'oraaaaaaaaa

    RispondiElimina
  56. anonimo, grazie della segnalazione, però il promo è già presente nel nostro blog da un paio di giorni ormai ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  57. Ciao a tutti,
    come mai Luca viene chiamato nuovamente Benvenuti e non Benvenuto?

    RispondiElimina
  58. Per me è ammirevole che la produzione di Distretto di polizia si sia presa dei rischi nel rinnovare il cast, accetto il fatto che le cose cambino, fa parte della vita, e poi hanno proposto un cast di qualità, di grande qualità, Renzi e Ragno sono attori bravissimi e così anche Valentina Cervi, fa male vedere Luca morire, certo,e poi addirittura in quel modo feroce e senza troppi eroismi l'ho trovato ancora più vero, se poi alla maggior parte degli spettatori questo non va bene, allora è proprio un problema loro, di volersi sentire coccolati e sentirsi dire che tutto è bene quel che non finisce bene: e questa è una menzogna bella e buona, perchè si sa che non è quasi mai così.

    RispondiElimina
  59. mi correggo sul mio messaggio: volevo scrivere: tutto è bene solo quel che finisce bene: e questa è una menzogna bella e buona, perchè si sa che non è quasi mai così. W Distretto di Polizia 11, w la qualità, e poco male se non c'è più Luca, basta che ci sia comunque un lavoro fatto bene, e questo non è così scontato da vedere in tv.

    RispondiElimina
  60. Anonimo, ma qui non si critica la morte di Luca, ma tutto ciò che (non) c'è dietro.
    Nessun tributo, nessun funerale, nessun ricordo sentito. Luca non merita questo.
    Io ho esaltato DdP11 da subito, ed ero pronto a seguirlo con le migliori intenzioni, senza guardare al passato: ma quando vedi che personaggi e situazioni spariscono, altre cose sono trattate all'acqua di rosa, e l'uscita di scena del protagonista principale fa acqua da tutte le parti... DdP11 può anche avere la stria più bella del mondo, ma permettimi di dirti che non me ne frega, a sto punto: lo seguirò, perchè sicuramente sarà interessante, ma lo seguirò consapevole che hanno distrutto un serial storico, hanno fatto una megafrittata su più punti. E quello peserà molto sul giudizio finale.
    Se volevano farci apprezzare questa nuova serie e la sua bellezza e i suoi attori (davvero validi) era meglio fare come Ris Roma, così evitavano scempi col passato.

    Ah: se i casi di puntata saranno tutti come il rapimento di Riccardo, beh, sfido anche a chi soffre di insonnia di NON addormentarsi e capirci qualcosa :)

    Moz-

    RispondiElimina