>UNA PICCOLA REGOLA PER I LETTORI: Invitiamo tutti i gentili lettori che commentano nei post, di servirsi di nomi reali o fittizi purché vi distinguiate tra di voi, rendendo così i commenti più comprensibili.




mercoledì 30 novembre 2011

Al distretto, tra gaffe e preparazioni di ciak.

Stasera a Strisca la Notizia è stata mostrata una scena dell'ultimo episodio andato in onda Domenica scorsa, "il campione", dove la nostra Barbara Rostagno incespica in un lapsus bislacco, ascoltate bene:

Voi cosa ci sentite? 

Poi un altro video postato su Mediaset.video, con Ugo Lombardi che ci invita sul set e ci svela i retroscena della preparazione di un ciak.
Ecco il video:

Divertente, avete visto quanto lavoro solo per un "toc "toc".?
Anche se Marzocca poteva risparmiarsi il "soprattutto quest'anno le sceneggiature hanno un qualcosa in più..." mah, vabbè, almeno loro ci credono.

Ispy

17 commenti:

  1. Sulle sceneggiature con qualcosa in più. ha ragione: in più hanno sempre l'elemento INUTILE, che rende la storia soporifera e inutilmente ingarbugliata ;)

    Sul lapsus... doveva dire "caccia" e "ragazzo"... ha mixato le due parole. ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Quel giorno ero sul set e ti posso assicurare che il "soprattutto quest'anno le sceneggiature hanno un qualcosa in più..." di Marzocca era piuttosto polemico, anche se dal video non emerge !

    Per quanto riguarda il video di Striscia : il lapsus di Lucilla è inesistente ... si sente chiaramente "caccia" !!!

    RispondiElimina
  3. @Alessandro: bene Alessandro, almeno se ne accorgono gli attori di che cosa stanno recitando, per quanto riguarda Lucilla, a me sembra come ha detto Miki, una crasi involontaria tra "caccia" e "ragazzo", comunque vabbè...almeno sorridiamo un pò dopo i pietosi veli che stiamo stendendo da mesi.

    Ispy

    RispondiElimina
  4. A me il commento di Marzocca mi sembra molto sarcastico e polemico, anche riguardo alle sceneggiature delle serie precedenti (quando dice "da qualche anno a questa parte"). A pensarci bene, se da un lato può far piacere l'idea che anche gli attori si rendano perfettamente conto di alcune cose assurde che gli fanno recitare, dall'altro è preoccupante perchè vuol dire che i margini di miglioramento sono nulli, come dimostrano queste ultime edizioni di Distretto.
    Il presunto lapsus di Lucilla secondo me non esiste, io sento "caccia".

    F.

    RispondiElimina
  5. Sempre se si farà ancora distretto, a mio avviso il prossimo anno Marzocca non ci sarà, il suo era un commento molto ironico, ha sottolineato alla grande la sua parte TOC TOC. Molti personaggi di quest'anno sono attori riciclati da vecchie puntate singole delle altre serie (come Corallo, Cayard e Gallo) non che non siano bravi ma o arrivano dei bravi sceneggiatori che ridanno vita alla serie o è meglio che DDP12 non si faccia

    RispondiElimina
  6. l'occidentale7 dicembre 2011 08:46

    non capisco come mai non ci sono più i miei commenti che in scritto nei primi giorni di dicembre.

    RispondiElimina
  7. Occidentale, non so proprio, forse il blog li ha segnalati come spam... non ne ho idea. Noi non cancelliamo mai niente...

    Moz-

    RispondiElimina
  8. l'occidentale7 dicembre 2011 22:15

    grazie moz, se mi capiterà di scrivere qualche altro commento spero che rimanga. Devo forse fare qualche iscrizione particolare?

    RispondiElimina
  9. Non penso, abbiamo opzionato la possibilità di commentare per chiunque... dev'essere un errore di sistema o qualcosa del genere... :)

    Moz-

    RispondiElimina
  10. l'occidentale8 dicembre 2011 22:40

    da ddp 12, mi aspetto molto. Se Valsecchi & c. Non capiscono che gli appassionati di ddp aspettano delle risposte che saturiscono da vicende passate è meglio che il mese prossimo, invece che cominciare le riprese della nuova serie facciano qualche cosa d'altro. Va risolta la questione belli in primo luogo con il rientro di personaggi storici. Una linea gialla costruita intorno proprio alla vicenda di belli potrebbe creare quella piacevole suspance che ha basaterizzato le prime 6 serie

    RispondiElimina
  11. Pensa tu, io ero tra quelli che si aspettavano belle cose da DdP11, dicendo tra me e me "o fanno bene, dopo la 10, o chiudono", e invece LOL, sono riusciti a fare peggio!! DdP11 è tutto ciò che un fan di Distretto (ma anche un amante del genere poliziesco) non avrebbe mai voluto vedere... Pensa tu.

    Per me la st. 12 sarà su questa scia: casi di puntata sempre più banali e inutilmente intrecciati, budget ridotto ancora, azione meno di zero, e linea gialla chissà...
    E, dulcis in fundo, vedrete, ZERO ASCOLTO DELLE NOSTRE LAMENTELE.

    Moz-

    RispondiElimina
  12. l'occidentale10 dicembre 2011 22:11

    saranno capaci di vedere che così non può funzionare non riesco a comprendere il perché non lo capiscono. E comunque se non sbaglio Moz te lo avevo detto che, soprattutto se luca moriva si pagavano le conseguenze.

    RispondiElimina
  13. Sì ,la frittata era facilmente intuibile, anche se sinceramente ho sperato fino alla fine in qualcosa di più coinvolgente: un mistero, un colpo di scena ecc...

    Moz-

    RispondiElimina
  14. l'occidentale11 dicembre 2011 23:39

    A dire il vero la storia non sarebbe male. Purtroppo manca quel certo non so chè, che dà un po' di colore alla serie. In questo momento, la fiction avrebbe successo se ai nuovi si aggiungessero i vecchi. Il ritorno di Ardenzi sarebbe una manna. Far riemergere il caso Belli, il ritorno sulla scena di Tiberio, di germana, e soprattutto un distretto un po' più affollato come lo era un tempo. Questo io sogno per ddp 12.

    RispondiElimina
  15. l'occidentale11 dicembre 2011 23:53

    se così non sarà che senso ha distretto 12? Siamo già in ritardo. E che dire di Simone Corrente? Nessuna spiegazione da parte sua sulla sua uscita di scena, nessuna intervista, penso poi che egli volesse proprio fare morire il può personaggio senza creare il minimo dubbio,il suo corpo si è visto inequivocabilmente all'obitorio. Non voleva certo creare il tormentone ricky memphis. Sapeva cosa sarebbe successo nel dubbio e non ha voluto rischiare di dover eventualmente tornare.

    RispondiElimina
  16. Occidentale, per me la morte di Luca è il più grande sbaglio mai fatto in Distretto. Potevano mandarlo in coma, ricordarlo meglio, e la serie avrebbe avuto più verve.
    Qui si ha l'impressione che nessuno voglia prendere Corallo, ovviamente perchè nessuno tranne Ugo era amico di Luca.

    Moz-

    RispondiElimina
  17. l'occidentale12 dicembre 2011 21:59

    @moz. Eppure la trama sai anche tu che prima o poi porterà alla cattura di Corallo. Quello che più mi infastidisce è che, ancora una volta non è una storia credibile. Che non è consona alla realtà. Ma come è possibile che Corallo, dopo essere sfuggito a Brandi si imbatta proprio in Luca, e cioè proprio a colui il quale brandi dovrà succedere al x tuscolano? È una combinazione di una banalità estrema. Ripeto che sarebbe più reale un ritorno di Mauro.

    RispondiElimina