>UNA PICCOLA REGOLA PER I LETTORI: Invitiamo tutti i gentili lettori che commentano nei post, di servirsi di nomi reali o fittizi purché vi distinguiate tra di voi, rendendo così i commenti più comprensibili.




lunedì 17 ottobre 2011

LUCA BENVENUTO E' MORTO - il nostro saluto.



Luca Benvenuto è morto.
Luca Benvenuto ci ha tenuto compagnia nel X° Tuscolano per ben 11 anni.
Lo abbiamo conosciuto poco più che ventenne, con una divisa priva di titoli e con un’aria da pischello. 
Lo abbiamo visto crescere assieme ai suoi colleghi e maturare nelle vicende in cui ha partecipato in questi undici anni.
Luca è stato quel poliziotto che subito ci è entrato nel cuore, per la sua semplicità e naturalezza, con cui si poneva con i colleghi, ancora prima che cominciasse a scalare la carriera di funzionario.
Ha sempre visto i suoi colleghi prima come amici, e ci ha saputo trasmettere cosa vuol dire essere amico. Lavora vicino all’Ispettore Mauro Belli che gli farà da fratello negli anni, gli sarà vicino nei momenti difficili e sarà sempre pronto per porgergli una spalla su cui piangere. Purtroppo Belli viene ferito e ucciso in un conflitto a fuoco nel 2006 e Luca rimane orfano del suo migliore amico, ma la sua grande amica collega Anna Gori gli sarà molto vicino, una vicinanza molto sentimentale.
Si accorge che essere poliziotto non è un gioco, ma è un lavoro e una sfida, i gravi lutti cui ha partecipato lo hanno forgiato nel carattere e nella determinazione, in quanto non solo Mauro Belli lo ha abbandonato, ma anche l'agente Nina Moretti, la sua prima grande e amica collega, con cui ha condiviso poco tempo ma intensi sentimenti di stima, e poi l’Ispettore Paolo Libero rapito e ucciso nel 2003.
La sua scalata alla carriera inizia nel 2007 con l’arrivo del Commisario Marcello Fontana, che prenderà il posto di Roberto Ardenzi, Luca in quell’anno diviene Ispettore e nel 2008 Coordinatore in attesa di un nuovo Commissario cui sarà lui con la promozione del 2009 fino al 2011, anno in cui muore per mano di Antonio Corallo.
Ci mancherà negli angoli del X°Tuscolano, nelle battute con i suoi colleghi, che per lui erano come fratelli. Rimane nel X° Tuscolano la sua bontà d’animo, il suo coraggio e la sua caparbietà, ma soprattutto rimane nel distretto tutte le emozioni che questo ragazzo divenuto uomo ci ha fatto provare.
Grazie Luca.

Ispy

51 commenti:

  1. Addio Luca, grazie di tutto.

    Ispy

    RispondiElimina
  2. Addio Luca, grazie mille di tutto, sei stato il migliore!

    RispondiElimina
  3. Addio Luca, sei e sarai il migliore.

    E.

    RispondiElimina
  4. Meno uno.

    (La Belva Umana)

    RispondiElimina
  5. E basta, devono per forza farli morire i nostri idoli di distretto????

    RispondiElimina
  6. è arrivato DAVVERO il momento di chiedersi se sti sceneggiatori ce l'hanno col pubblico o no!! Ma non hanno imparato nulla dalla morte di Mauro??hanno perso la metà degli spettatori...sempre peggio!! Cambiate mestiere va...

    RispondiElimina
  7. adesso basta.....dopo la morte di paolo, mauro e luca abbandono distretto di polizia.........

    RispondiElimina
  8. Ma non poteva uscire di scena senza farlo morire???

    RispondiElimina
  9. Troppi morti, non si può uscire di scena con un trasferimento a Cuneo o Bolzano??

    RispondiElimina
  10. ciao luca spero di rivederti in altre fiction o film presto sei un grande

    RispondiElimina
  11. Sapete che vi dico? Che Luca Benvenuto per me non è morto. La puntata di ieri per me non esiste.
    Luca sta ancora alla guida del X° Tuscolano.

    Quello che abbiamo visto ieri NON ESISTE SE NON NELLA MENTE DEGLI SCENEGGIATORI, CON IDEE TOTALMENTE SBAGLIATE.

    In ogni caso grazie Luca, e grazie Simone per essere rimasto con noi dal 2000 ad oggi.

    Moz-

    RispondiElimina
  12. Vorrei veramente sapere il MOTIVO di tale scelta. Perchè farlo morire?? Che gli autori ci diano le DOVUTE spiegazioni.
    ciao Luca, GRAZIE!!!

    RispondiElimina
  13. Grazie Simone, mi spiace che il tuo personaggio sia morto lo rimpiangerò perchè sembrava vero e reale, per tanti anni è stato con noi e lo abbiamo amato moltissimo.Ti auguro una splendida carriera continuerò a seguirti con affetto!

    RispondiElimina
  14. Addio Luca, grazie mille di tutto, sei stato il migliore!

    RispondiElimina
  15. "Cara Anna, sto per lasciare il distretto e non riesco a non pensare a te, a noi, e a quegli anni. Quando si lascia qualcosa o qualcuno si è sempre tristi, perchè si sa che non tornerà mai più... Ma io non sono triste, anche se me ne sto andando, perché ho scoperto che non me ne vado affatto..., o meglio, è il distretto che se ne viene con me. Barbara, Ugo, Pietro e tutti gli altri, che erano e sono lì, non diventeranno dei ricordi. Hanno continuato la mia vita e continueranno a cambiarla. Chissà dove andremo insieme. E forse anche io per loro sono così, dentro le loro vite, dentro di loro. Non me ne vado affatto, vi sto accompagnando.
    Con affetto, Luca."
    GRAZIE LUCA, GRAZIE SIMONE

    Moz-

    RispondiElimina
  16. Ma perchè chi abbandona la scena deve per forza morire?

    RispondiElimina
  17. A proposito mi chiamo Sergino.

    RispondiElimina
  18. una bellissima serie tv mandata a puttane da autori e sceneggiatori incompetenti........ma vaffanculo

    RispondiElimina
  19. Ma non poteva uscire dal set partendo?
    Lui è stato fondamentale e non ropporto che sia successa una kosa simile...ho pianto tutto il tempo... LUCA TI AMIAMOOOOOOOOOOOOO

    RispondiElimina
  20. Luca era il mio personaggio preferito di Distretto, era colui che, secondo me, aveva dato di più a questa serie. Ne era stato il vero protagonista, poiché vi era cresciuto e maturato, come poliziotto e come uomo. Io speravo in una morte organizzata alla perfezione: il funerale, magari anche con Nick (visto che i "vecchi" non erano disponibili); alcuni flashback che ripercorressero la sua carriera e i rapporti per lui più importanti (Mauro, Nina, Valeria, Anna...) e perché no, anche una sala a lui dedicata, visto che si è sempre battuto per il caro amato Decimo Tuscolano. Nulla di questo è stato fatto, se non una lettera ricordo e un rimando alla nona stagione. Luca ci ha lasciato nel modo più assurdo, come un Hulk che, impazzito dal dolore e dalla paura, continua a rialzarsi fino a che non viene sferrato il colpo finale. L'unica cosa che mi ha fatto piacere è stata rivedere Anna, che gli ha degnamente reso omaggio insieme a Ugo (era scontato) e a Barbara e Pietro (anche se avrebbero potuto fare di più). Brandi non mi ha convinto. E' la prima volta che Distretto mi delude.

    RispondiElimina
  21. luca ci mancherai!! 6 un mito!!!ho pianto x tutta la sera......

    RispondiElimina
  22. brandi nn mi piace!! vogliamooooooooooo lucaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  23. ADDIO LUCAAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  24. Ho rivisto decine di volte il filmato della morte e ritrovamento di Luca e mi è sempre venuto il groppo in gola. Perdere lui è non avere più quella persona sincera, leale, quella faccia e animo pulito, quell'amico vero che tutti noi vorremmo. Un principe azzurro che tanto ci ha fatto sognare. Sicuramente non meritava una morte da "pollo" come gli hanno fatto fare, un mafioso che ha già sparato una volta non si fa problema a sparanti una seconda e tu lo vai a provocare? Se non fosse stato per la scena di Ugo nessuno l'avrebbe pianto. Avrebbero dovuto fare una puntata dedicata a lui il funerale il ritorno di alcuni amici oltre ad Anna un bel po' di scene di ricordo invece è andato tutto in sordina. Forse era meglio ferirlo gravemente, farlo stare in coma x un po' e alla fine della serie farlo risvegliare e poi farlo partire per Torino. Speriamo di rivedere Simone Corrente in qualche altro film e che le prossime puntate di distretto non siano un flop altrimenti ci chiuderanno la serie. saluti a tutti

    RispondiElimina
  25. L'han pianto Ugo e Aldo. Un po' di dispiacere c'è stato per Pietro e Barbara. Ma è troppo poco.
    Anche io avrei preferito il coma, alla fine era una soluzione altrettanto forte, per far partire la serie: si doveva cercare CHI ha sparato a Luca, impossibilitato a parlare per via del coma.
    E ci si sarebbe rispiarmati tutto questo casino.
    Peccato veramente.
    Speriamo sappiano stupirci.

    Moz-

    RispondiElimina
  26. MI MANCHERAI LUCA SEI IL MIGLIORE!!!!!!!

    RispondiElimina
  27. adesso basta..... non seguirò più la serie !!!!

    RispondiElimina
  28. nn abbandonate la serieeeeeeeeeeeee luca rimane sempre nel nostro cuoreeeeeeeee <3 <3

    RispondiElimina
  29. Quando qualcuno non vuol seguire più una serie per via dell'uscita di un attore, vuol dire che quest'ultimo segue il prodotto non per il prodotto stesso, bensì per un attore, quindi vuol dire che l'ha vista con mediocrità e incompletezza. Se tutti quelli che amavano Mauro Belli e Roberto Ardenzi non avessero più visto Distretto di Polizia, ora guardavano Distretto solo Valsecchi e sua moglie Nesbitt.

    Ispy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho smesso di gurdarla nn xk se ne è andato un attore ma un simbolo. rispetto alla decima vi erano ancora 5 personaggi delle prime 5 serie e quindi il cast storico delle prime stagioni ma adesso... c'è solo ugo k sicuramente nn ha avuto la spazio k meritava io avevo 4 anni quando è cominciata e dopo 12 anni di amore x la serie xk di questo si tratta ho deciso di abbandonarla... e ci sono cresciuto e poi mauro belli e roberto ardenzi ERANO distretto
      P.S. sto rivedendo le prime stagioni k ho visto più volte xk io amo questa serie e x me le stagioni sono 10 e non 11

      Elimina
  30. Anche io ci sono rimasta male per la fine di Luca.. E' stato davvero il personaggio che ha vissuto veramente tutta la serie del Distretto ed è stato triste vederlo morire, così, e vedere il ritorno di Anna, la sua amica che prova palesemente dei sentimenti più speciali di quelli che ha da offrirgli come amica.. Già c'ero rimasta male che dopo tutto non era successo nulla fra loro, ora poi il Distretto mi ha deluso ancora di più.. Cmq ragazzi, potreste spiegarmi bene come mai Luca si è ritrovato nel capannone con Corallo?

    RispondiElimina
  31. @Linda: Luca era sulle tracce di Rocco Liverani, ma seguiva una pista diversa rispetto a Brandi.
    Infatti Benvenuto ha provato a cercare il motivo per cui quell'altro commissario, Guarinelli, era riuscito ad arrestare facilmente Liverani, tempo prima.
    La connessione era Katerina Ratnikova, prostituta informatrice di Guarinelli nonchè amica di Rita, la donna da cui si era recato Liverani.
    Luca ha cercato quindi la Ratnikova, ha perso il suo cellulare per fermare la ragazza ma è riuscito a farsi dire da lei di Rita e di una certa Mara Fermi (Miriam Leone), che aveva contattato queste ragazze per mettere su un circolo esclusivo di escort.
    Luca si fa dare da Katerina l'indirizzo di Mara, segue Mara fino al club e nota un uomo con fare sospetto.
    Credendo che sia Liverani che si nasconde, si trova invece faccia a faccia con Corallo, per puro caso.
    Lo so, è un tantino complesso, spero di essere stato chiaro ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  32. Simone Corrente ha deciso di smettere con distretto xkè dopo 10 anni si era un po' rotto e voleva fare altro e gli diamo ragione. Ciò ke è stato sbagliato è non averlo ricordato x bene come era successo con gli altri personaggi "forti" come Mauro Belli e Paolo Libero. Invece è stato tutto sbrigativo "avremo tempo x piangerlo" disse Brandi e invece non è stato così. Potevano fare una puntata dove si vedeva un minimo di cerimonia al limite tornavano Vittoria e Giuseppe, e insieme a Ugo e Anna ricordare i bei momenti passati. In fin dei conti da poliziotto semplice era diventato un vicequestore mica un ruolo da poco. La serie la seguirò comunque, per vedere se scoprono Corallo, ma visto la concorrenza della domenica sera dubito durerà ancora, anzi spero non la sospendano.

    RispondiElimina
  33. Salve ragazzi, tutte le vostre impressioni sono giuste ma ho letto anche cose che secondo me sembrano dette così a caso. Io credo che distretto ha perso tantissimo quest'anno, ho rivisto giorni fa tutta la decima stagione e a me è piaciuta tantissimo e forse se anche voi la rivedete direte lo stesso. C'è quell'intreccio di amicizie ritrovate LUCA - REMO - VIOLA che è una figata. Per non parlare di GABRIELE e PIETRO che insieme erano formidabili !!! Facevano ridere davvero ragazzi !! Quest'anno secondo me hanno sbagliato impostazione, totalmente impostazione. A prescindere dal fatto che dal punto di vista degli addii ci hanno lasciati molto alibiti già dalla stagione 9 in poi (vedi elena, marta balestra, gabriele - vittoria - giuseppe )ma molti attori purtoppo erano convinti che la produzione si sarebbe fermata alla decima e hanno rinunciato loro stessi.Io ritengo IMPERDONABILE non aver celebrato il funerale a Luca perchè mi sembra una cosa davvero assurda tralaltro lo avrebbero dovuto fare con il ritorno almeno per un episodio di figure importanti come gli stessi VITTORIA GIUSEPPE ANTONIO (come un padre) LA CORSI VIOLA ELENA ANNA, almeno i recenti anche se non c'erano ardenzi alessandro valeria non era un problema...Dopodichè un altro ERRORE è quello di aver piazzato Paolo Calabresi e la Maria Amelia Monti al posto di Vittoria e Giuseppe (con tutto il loro rispetto ma a parer mio non centrano NULLA con distretto) mentre vittoria e giuseppe erano una figura vera e propria del "poliziotto scrivania". Ragazzi spero che questa stagione ci sorprenda e magari potremo ricrederci un pò!! Ciaoo, Nicola

    RispondiElimina
  34. Nicola, ciao...
    Vedi, la stagione 10 era potenzialmente ottima, e non nego che molte cose hanno funzionato, ma altrettante hanno fatto schifo:
    - non hanno spiegato che fine ha fatto Elena;
    - non hanno spiegato niente sulla morte di Paolo, tirata in ballo;
    - non hanno chiarito la questione Balsamo-Libero-Baccarini;
    - i casi A al 99% tutti orrendi;
    - le reazioni dei personaggi sembravano fatte a caso: Vittoria e Giuseppe non si interessano di Giulia in prigione; Barbara perde sua sorella ed è come se niente fosse...

    Lo stesso avviene nella st. 11
    Personaggi spariti, una trama che fa acqua da tutte le parti (una girandola di cose appiccicate alla buona), e un personaggio come Luca che esce di scena come se fosse entrato in DdP10.

    Moz-

    RispondiElimina
  35. Questi tuoi particolari li condivido e sottoscrivo senz'altro, anche se non tutti. Comunque Beccarini era la moglie di alfio spada, il pentito che muore all'inizio. Ed è lei che nomina "l'avvocato" che sarebbe balsamo, nell'interrogatorio di giulia nella villa degli orrori. Praticamente il dott de santis dipendeva da balsamo, quindi anche lui è stato il responsabile dell'omicidio di Libero. Per il resto hanno trascurato molto, anche se io ricordo che vittoria e giuseppe in qualche puntata erano preocc per la corsi e barbara pensato di lasciare la polizia per la sorella. Io ti consiglio di vederla e seguirla attentamente e vedrai che ti piacerà di più, anche i casi sono belli.. Nicola

    RispondiElimina
  36. Nicola, aspetta...
    la Baccarini (almeno per come ho capito io) non c'entrava coi Serao (di cui Alfio Spada era un dipendente) ma coi pedofili di DeSantis.
    La donna era moglie di uno dei violentatori del 2003-04, e coprì il marito, finendo indagata anche lei. Poi ha avuto un esaurimento ed è stata ricoverata lì nella clinica.
    La Baccarini c'entra coi pedofili, non con Alfio Spada che è siciliano ed è appartenente alla cosca dei Serao.

    La st.10 l'ho seguita molto attentamente, sul vecchio forum commentavo con precisione episodio per episodio, e a settembre ho rivisto qualche vhs che avevo registrato.
    Considero il primo episodio da top5 di Distretto: SUPERBO.
    Ma tutto il resto non si tiene in piedi.
    Se Balsamo è responsabile della morte di Paolo (ma come fa ad esserlo? Come fa a dire che Paolo piangeva come un bambino? Come fa la Baccarini a conoscere Paolo e a volere i fiori sulla tomba?), dev'essere responsabile indiretto anche della morte di Riccardo Corsi, mai citato.
    Inoltre, ti pare giusto che Giulia torna e non dice nulla di sua sorella, di Davide Rea ecc?

    I casi di puntata erano quasi sempre "è stato rinvenuto un cadavere". Cambiava il movente e la location: ora autosalone, ora lungotevere, ora un appartamento.
    E tutti erano sempre molto ingarbugliati, senza alcun motivo effettivo ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  37. Miki ho notato che anche tu sei un accanito di distrettol, ma a me personalmente alcuni dettagli tornano.. quale sarebbe la top 5???

    RispondiElimina
  38. Beh, è uno dei miei tre telefilm preferiti, davvero.
    La mia top5 è la lista dei 5 episodi che considero migliori in assoluto, e tra questi c'è il primo di ddp10. Emozionante, sentito, ricco.
    Peccato che non è stato indicato dell'andazzo di tutti i restanti 25 :p

    Moz-

    RispondiElimina
  39. E si quali sono gli altri 4??

    RispondiElimina
  40. Uno è il primissimo, uno è quello della bomba al decimo, un altro ancora è quello in cui Giulia torna al Casale, l'altro è il funerale di Mauro, e il quinto è Passato, Presente.
    Ovviamente, PER ME ^^
    :)

    Moz-

    RispondiElimina
  41. Profilo compilato sicuramente da qualche bimbaminkia che non ha ricordato il dettaglio più importante: Luca era gay. Tutto il resto che han montato con Anna, Viola..sciocchezze.

    RispondiElimina
  42. Anonimo, presto io stesso (non sono una bimbaminkia :p) farò un'analisi di Luca, almeno secondo quel che penso.
    Per me la faccenda di Anna, Viola ecc, non sono sciocchezze: è che non hanno saputo raccontare bene il tutto.

    Moz-

    RispondiElimina
  43. Ragazzi per un personaggio come luca benvenuto è stato meglio così. Da morto rimane pur sempre un eroe, invece da trasferito non contano più nulla e si scordano. VEDI MANRICO - ARDENZI - VALERIA RUGGERO e la SCALISE

    RispondiElimina
  44. rimane il fatto ke per tutti gli altri hanno fatto un funerale o quanto meno una tomba (v. Paolo, Mauro, Irene...) invece a Luca non hanno fatto proprio un bel niente. Se non fosse stato per la scena del ritrovamento di Ugo sarebbe passato tutto come se niente fosse e questo non è giusto, almeno Vittoria e Giuseppe potevano tornare per una puntata così come ha fatto Anna. Ma tanto le puntate sono già registrate e se non hanno previsto un tributo in quella puntata non accadrà mai.

    RispondiElimina
  45. Sulla questione funerale hanno fatto una minkiata stratosferica, anzi ci vorrebbe una comunicazione più ufficiale a questo sceneggiatore. E' inaccettabile, come gli è venuto in mente.

    RispondiElimina
  46. Una cosa: non sono contro la morte di Luca, ma la sua morte (seppure in una scena bellissima) è attualmente inutile. Dimenticato, snobbato, Luca sembra non entrarci NULLA con tutto questo, anzi faccio persino fatica a dire che ci fosse in DdP11.
    E forse è un bene.

    Moz-

    RispondiElimina
  47. luca sei il mio attore preferito addio fratello con distretto sono cresciuto io spero che saranno tutti come te

    RispondiElimina
  48. Ragazzi, mi sa che questo è l'ultimo anno di distretto :(((((

    RispondiElimina
  49. non mi e piaciuta la morte di luca benvenuto :( avrei voluto che fosse rimasto fino all ultimissima serie,all ultima puntata,e che non esistesse la scena della sua morte,ci sono rimasta malissimo giuro :( malissimooo,da quando e morto le puntate non mi interessano piu :( ciao

    RispondiElimina