>UNA PICCOLA REGOLA PER I LETTORI: Invitiamo tutti i gentili lettori che commentano nei post, di servirsi di nomi reali o fittizi purché vi distinguiate tra di voi, rendendo così i commenti più comprensibili.




mercoledì 23 novembre 2011

Distretto di Polizia 11: un solo episodio a settimana?

E' quanto si è saputo oggi.
Domenica 27 novembre sarebbe dovuta andare in onda la nona puntata di Distretto di Polizia 11, con gli episodi "Il Campione" e "Il Ricordo di Chiara".
Ma la GuidaTv Mediaset riporta da oggi pomeriggio un altro palinsesto.
Se alle 21.30 l'appuntamento con le avventure di Leo, Valentina e Corallo resta un punto fermo, è altresì vero che, finito l'episodio 11x17 "Il Campione" non ci sarà il successivo, bensì la replica del primo episodio (forse anch'esso mutilato, vista la durata originale) di Squadra Antimafia - Palermo Oggi.

Ora, ci chiediamo: che succede? Perché?
E' un'anomalia di palinsesto?
Sarà così solo per pochi appuntamenti?
Perché cambiare l'abitudine, a 5 serate dalla fine? Quali cause ci sono dietro?

E' vero che la soluzione di un episodio a settimana è quella adottata per i telefilm in America, e funziona.
Ma lì le stagioni di una serie sono più corte, e/o comunque strutturate per essere mandate in onda in quel modo.
Quindi con una costruzione della trama che guarda logisticamente alla collocazione in palinsesto, e che sinceramente non sembra adattarsi a Distretto, perlomeno a questo Distretto.
Che sta zoppicando, complici molti errori fatti a monte (poca continuità col passato, scelte discutibili, mancanza quasi totale di azione, e casi di puntata abbastanza soporiferi). Ma che sta anche difendendosi più che bene, dopo crolli colossali e riprese energiche, con addirittura una piccola crescita in atto.
E allora, perché?
Perché questo cambiamento?
Sarà una cosa positiva o negativa per Distretto?
Sinceramente io sono perplesso, a meno cinque puntate dalla fine, e con una trama non strutturata per reggere altri dieci appuntamenti.

Moz -

67 commenti:

  1. scusa tanto, ma il tuo discorso secondo me non ha molto senso. Che vuol dire strutturarla in modo apposito? Abbiamo sempre visto due episodi da 45 minuti, non un episodio da 90', tanto che ogni episodio ha un titolo a parte e dopo il primo compare sempre la scritta "fine episodio". E non è vero che in America le stagioni sono sempre più corte, ci sono un sacco di serie che durano quanto Distretto, che invece in Italia ormai è l'unica con 26 episodi. Poi alla fine la qualità della storia non dipende da quante serate fai, in passato ci sono state settimane in cui hanno mandato in onda 4 o 6 episodi solo per fare la guerra alla Rai. Se la storia fa schifo ed è noiosa, puoi mandare in onda pure 4 puntate a sera, ma non cambia la sostanza delle cose e la gente si addormenta. Se invece la storia è bella e avvincente, allora puoi fare pure 40 episodi e mandarli in onda 3 volte alla settimana. Non capisco il nesso tra qualità della storia e come viene mandata in onda, soprattutto in una serie come distretto che ha sempre avuto i casi di puntata singola e il filo conduttore. La messa in onda è una cosa, la scrittura è un'altra: non è che quelli che scrivono pensano a 13 serate, pensano a 26 episodi, altrimenti farebbero 13 mini-film da 1 ora e mezza, con casi di puntata che "abbracciano" due episodi, non uno solo.
    Secondo me è un'ottima cosa, così la serie dura di più e non devo faticare per rimanere sveglio fino a tardi. Spero che altre serie seguano lo stesso esempio, soprattutto adesso che arriveranno fiction da 6 serate (12 episodi) e in questo modo dureranno un po' di più, oltre al fatto che se prendono questo metodo come standard, allora ci dovranno essere più serie per riempire il palinsesto, e non vedo come questa possa essere una cosa cattiva.
    Insomma, io non vedo proprio la ragione della preoccupazione. Se la serie è buona, è buona comunque. Se fa schifo, fa schifo lo stesso. Non dipende dal numero delle serate.

    F.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa volta bisogna pensarci noi e basta non dichiaro altro ci siamo intesi bene o no

      Elimina
  2. Intendevo dire che il ragionamento fatto a monte, per la linea gialla in primis, è quello di una struttura da 13 puntate.
    Quindi, due episodi a puntata, come fossero un'unica serata.
    Per far funzionare una serie con un solo episodio settimanale, questo dovrebbe essere:
    - linea gialla assolutamente molto tirata e coinvolgente;
    - caso di puntata scritto bene, non soporifero, d'azione, di presa sul pubblico e non pasticciato;
    - relazioni tra personaggi molto più forti.

    Insomma, si deve lasciare il segno, diciamo, ad ogni appuntamento.

    Io non penso sia una cosa cattiva, ma penso che bisognerebbe costruire la serie proprio per una messa in onda così. E' un mio pensiero.

    Poi, qualità a parte di DdP11, resta il quesito: perchè proprio adesso? Perchè a 5 serate dalla fine?
    Sarà un bene o un male per DdP, che soffre molto e con sofferenza sta riguadagnanto qualche punticino?

    Moz-

    RispondiElimina
  3. bo' certo rimane il mistero di questo cambiamento, però avranno le loro buone ragioni. Le tue obiezioni alla funzionamento della serie con un episodio sono giuste, ma valgono pure per due episodi a serata. Se il secondo episodio è soporifero, io mi addormento, cambio canale, me ne vado a dormire. Col primo episodio, per quanto possa essere poco avvincente, non mi succede mai. E non è vero che Distretto è strutturato su 13 serate, è strutturato su 26 episodi da 45 minuti, altrimenti non scriverebbero "fine episodio" e poi il titolo del secondo che segue, non avrebbe senso. Sono sempre stati episodi separati mandati in onda insieme, e dipende solo da una cosa, cioè dal fatto che quando hanno cominciato a produrre fiction a volte si dovevano "battere" contro i film dell'altra rete, e quelli duravano almeno un paio d'ore.
    Non è detto che la linea gialla debba essere sempre presente in ogni episodio: se la storia è avvicente, basta anche un piccolo cenno. Ci sono un sacco di serie che a volte lasciano perdere la storia "principale" per 2 o 3 episodi e si dedicano ai casi di puntata, non capisco perchè con distretto dovrebbe essere così diverso. Se funziona con due episodi, funziona anche con uno a serata. Se invece non funziona con 2 episodi, non funziona neanche con uno.

    F.

    RispondiElimina
  4. (a proposito, sono almeno un paio d'anni che Italia 1 manda in onda alcune fiction americane ad un solo episodio a serata, e gli ascolti di quelle fiction sono sempre stabilissimi, anzi a volte crescono...sarà forse perchè la qualità è più alta?)

    F.

    RispondiElimina
  5. Ma non avevano detto che da fine novembre veniva spostata al mercoledì. Non si capisce proprio niente. Ma una puntata sola non mi piace proprio e poi per trasmettere delle repliche di un'altra serie poi. Proprio brutto!!!

    RispondiElimina
  6. Distretto è alla frutta!! credo che questa scelta dell episodio unico stia proprio a testimoniare la volontà di chiudere la serie....

    IGUS

    RispondiElimina
  7. @F: è vero quel che dici, anche in DdP1 o 2 per molti episodi non s'è parlato della linea gialla (in Distretto2, Tonnara scompare per diverse puntate, inoltre c'è tutta la parte dell'intercettazione a casa di Laura...), ma sono episodi ugualmente avvincenti, ricchi di suspance e pathos.
    La qualità delle serie usa è più alta, ma a DdP basterebbe una scrittura migliore, con casi A molto più d'acchiappo (e non per forza contenenti sparatorie: in DdP1 non hanno MAI sparato!).
    E' vero che Distretto (ma anche altre serie) devono arrivare ai 100' per fare una serata, ma è altresì vero che anche le serie con episodi singoli, hanno episodi di durata 90'-100' (Rivombrosa, SAM...)
    Se vogliono adottare questa soluzione all'Americana, che è pure giusta, devono ristrutturare la serie: 20 episodi, quindi 20 serate, linea gialla molto più presente (magari si evitano sei casi di puntata).
    Qui resta ancora il dubbio: perché proprio ora? Farà del bene o del male a Distretto?
    E, se mancano così altri 10 appuntamenti, si sborda a gennaio: quando decideranno se girare DdP12?

    @Chicca: evidentemente la scelta del mercoledì è stata annullata perchè dopo i disastri dell'unica serata al martedì, hanno visto che DdP regge molto bene (anche in crescita!) di domenica, persino contro TPPA... credo sia questo.

    @Igus:
    Io spero che non sia una scelta della rete per distruggere la serie. Un'altra possibilità con DdP12 gliel'avrei data... Anche perché magari dopo due anni di disastro lì avrebbero dovuto FARE BENE per forza...

    Moz-

    RispondiElimina
  8. figli di puttana quelli di mediaset proprio ora ke aumentano gli ascolti!!
    JK

    RispondiElimina
  9. io non capisco i commenti di quelli che dicono che è una scelta per distruggere la serie. Se la fiction va bene, cioè raggiunge l'obiettivo di share che la rete vuole, allora continua. Altrimenti, no. Se volessero distruggere la serie, sposterebbero la programmazione di domenica mattina su rete4 e buonanotte.
    Poi, Distretto 12 dovrebbe cominciare a gennaio le riprese come è successo in passato, quindi decideranno più o meno in questo periodo, a meno che non hanno già deciso di non farla e allora la fanno andare avanti fino a gennaio inoltrato, saltando un paio di appuntamenti nel periodo delle feste.

    F.

    RispondiElimina
  10. @JK: ancora non sappiamo se è una strategia positiva o negativa.
    Certo io resto perplesso, per diverse ragioni...

    Moz-

    RispondiElimina
  11. @F: ma se per caso aspettavano la conclusione, per un quadro generale, significa che le riprese di una eventuale st.12 saranno ritardate.
    Non so... Io ancora non capisco se tale scelta farà bene o male a Distretto.

    Moz-

    RispondiElimina
  12. se aspettano la fine di distretto 11 per decidere se fare distretto 12, allora probabilmente non faranno la nuova serie. Con ancora 10 episodi da mandare in onda, Distretto 11 finirebbe a fine gennaio, il 29, sempre che la rete rischi di mandare in onda la fiction pure il giorno di Natale e il primo dell'anno, che secondo me è impossibile. Quindi, se dovessero mantenere la programmazione della domenica e un episodio a serata, distretto potrebbe finire addirittura la seconda settimana di febbraio! Se ci basiamo su quello che sappiamo grazie agli anni passati, cominciano a girare agli inizi di gennaio per finire a ottobre, quindi hanno bisogno di un paio di mesi dopo la fine delle riprese per pensare a quella nuova. Se rimandano la decisione a febbraio, dovrebbero cominciare a girare a marzo o ad aprile, non avrebbero il tempo per poter girare 26 episodi.
    Secondo me hanno già deciso di chiudere e non lo diranno fino alla fine della messa in onda.

    F.

    RispondiElimina
  13. @F: forse è proprio come dici, stanno allungando l'agonia. Oppure, a pensare bene, posso ipotizzare la volontà di fidelizzare lo spettatore ancora di più, ammortizzando le serate (effetto GF: nonostante l'anno scorso andava male e prese le suonate da Saviano, alla lunga, recuperò molto). Forse intendono darci poco a poco i nuovi personaggi, così da farceli entrare meglio nelle abitudini.
    Invece, se penso in negativo, credo che sia per dire addio a Distretto.
    A questo punto però vorrei una cosa: se hanno deciso che questa è l'ultima serie (ed è un doppio peccato: sia chiudere, che chiudere con questo scempio, Luca poteva essere risparmiato...), almeno vorrei che nell'ultima puntata montassero una celebrazione, una sigla finale coi volti di tutti i personaggi e con un bell'addio ai telespettatori.
    Penso che almeno questo (costo zero, visto che potrebbe farlo chiunque e metterlo su Youtube) ce lo devono: chiudere degnamente, se non come trama, almeno con sentimento e riconoscenza per i fans come noi, che dal 2000 seguiamo questa fantastica serie.

    Moz-

    RispondiElimina
  14. Scusa MikiMoz ma DDP1 l'ho rivisto da poco e non è vero che non hanno mai sparato. Nina è morta con due colpi al petto, Manrico si è beccato un proiettile sulla schiena, e Livia in pancia. Comunque il promo di domenica non mi è piaciuto un granchè e visto che qualcuno aveva chiesto delle vecchie serie vi posto un sito dove potete vedere le prime 8 in streaming. Invece della replica dell'antimafia ci possiamo guardare le repliche di distretto. Buona visione a tutti!!

    http://radiolunatici.altervista.org/blog/2011/01/21/distretto-di-polizia-serie-1-2-3-4-5-6-7-8-complete-videobb/

    RispondiElimina
  15. Lilli: intendevo i poliziotti. Che io ricordi, a sparare sono giusto Manrico contro Faliero (e non lo colpisce) e la Scalise contro lo stesso nemico (ferendolo).
    In altri episodi non ricordo sparatorie.
    Eppure, i casi di puntata li rivedrei in loop senza annoiarmi: azione, sentimento, rischio, divertimento, coinvolgimento e suspance.

    Moz-

    RispondiElimina
  16. Il punto di tutto è capire cosa c'è dietro questa scelta dell'episodio singolo, a questo punto della serie poi. Mancano 5 puntate, ormai i nuovi personaggi - bene o male - sono stati metabolizzati e quindi non regge molto l'ipotesi del desiderio di fidelizzare maggiormente il pubblico. Tra l'altro è vero che DdP non ha la struttura dell'episodio singolo: ok che gli episodi si reggono da soli ma la serie nasce nella formula del doppio episodio. Ricordo una serie de I Cesaroni che è andata in singole serate ma aveva comunque una durata maggiore dei 45 minuti dell'episodio di Distretto (e poi sono ritornati immediatamente alla formula classica XD). Comunque, al momento, la sensazione che prevale è quella che si allunghi il tutto perché vicini alla chiusura definitiva, della serie "è l'ultima ma la allunghiamo così dura un po' di più" ._.

    RispondiElimina
  17. Io penso che la scelta di un episodio a domenica sia dettata dall'ormai presa decisione di chiudere la serie con questo scempio di stagione.
    Fidelizzare i telespettatori ad 8 serate già andate in onda mi sembra una motivazione assurda, ma così facendo, rischiano di chiuderla anche prima del 26esimo episodio.

    Gius-

    RispondiElimina
  18. Ma ne sei proprio sicura??ieri hanno fatto la stessa cosa con don matteo...quello che dici tu secondo me non ha senso!!!

    RispondiElimina
  19. Ma la differenza tra DdP e Don Matteo è che la seconda va benissimo e possono pure aver pensato di allungare proprio per questo. Non credo che con Distretto si possa fare lo stesso ragionamento... POi, è un'opinione personale eh XD

    RispondiElimina
  20. ddp è finito con la decima(o forse addirittura con la nona )serie;infatti se guardate il sito ufficiale di ddp la serie 11 non è presente.questo ci fa capire che ancheb per la taodue la saga di ddp è composta da dieci serie e non undici.
    è come se la undicesima serie fosse staccata e non avesse nulla a che fare con le altre:ma allora perchè far morire luca e soprattutto perchè chiamarlo ddp 11 ? forse per invogliare lo spettatore a guardare la serie solo per il marchio storico che la caratterizza.che amarezza....

    RispondiElimina
  21. Gius e Daniela secondo me hanno ragione. In una situazione normale, con una serie nuova di zecca, la scelta di mandare in onda un solo episodio alla volta sarebbe una scelta "creativa", e come ho scritto in precedenza io preferirei moltissimo se ci fossero più fiction ma con un solo episodio per volta, come succede con alcune serie americane che vanno in onda su Sky come negli Stati Uniti.
    Nel caso di Distretto, credo che sia un segnale evidente della volontà di chiudere la serie definitivamente.

    F.

    RispondiElimina
  22. La mancanza del sito ufficiale credo faccia parte di quella politica che ha portato Mediaset a chiudere anche i forum ufficiali, per convogliare tutto nel loro portale web delle fiction e nella loro pagina Facebook: scelta quantomeno discutibile.
    Per il resto continuo a non vedere nulla di positivo in questa scelta di mandare un solo episodio. Magari mi sbaglio ma l'assenza di spiegazioni da parte di chi di dovere non aiuta a pensare il contrario.

    RispondiElimina
  23. E' passato in tv lo spot di DdP per domenica, e in effetti hanno tolto la parte inerente al secondo episodio (interrogatorio di Mara e Corallo col machete nel bosco)...

    Moz-

    RispondiElimina
  24. Questa soluzione non mi piace! Tanto più che tolgono una puntata per mettere una replica, a questo punto era meglio che finissero distretto al più presto e iniziassero al suo posto un'altra fiction. Io penso che sia proprio questo il problema. Ho sentito che la fiction di via Poma non andrà in onda per problemi legali e penso dovesse partire a dicembre, forse al posto di DDP che si spostava al mercoledì. Quindi si ritrovano con un buco alla domenica così spalmano DDP per coprirlo

    RispondiElimina
  25. A questo punto era meglio usare o DdP1 rimontato senza casi di puntata (come lo stava facendo rifare Valsecchi l'anno scorso) o un'altra serie DdP, tipo un episodio inedito e una replica.

    Moz-

    RispondiElimina
  26. Via Poma andrà in onda, tanto è vero che da un paio di giorni va in onda lo spot e su internet circola voce che vada il 6 dicembre. E cmq è un film tv di una sola puntata che inizialmente era stata prevista per il 23 novembre prima e il 30 novembre dopo. Nessuna relazione con DdP dunque, dopo la cui fine secondo me, sarebbero andati i film come lo scorso anno; anche perché qualche settimana fa si diceva che le ultime cinque serate sarebbero passate al mercoledì. Probabilmente la rete ha preso paura dopo il flop della puntata andata di martedì e preferisce tenerlo alla domenica e ok, ma spalmarlo così tanto facendolo comunque seguire da una replica non mi pare una grande idea. Idee ed ipotesi libere eh, anche perché la risposta della Redazione Fiction alle mail di chiarimenti è stata una non risposta, nel senso che nemmeno loro sanno il motivo di questa decisione. Vedremo...

    RispondiElimina
  27. La redazione? Beate te Daniela, noi siamo anni che scriviamo mail su mail, non abbiamo mai avuto uno straccio di risposta, ci siamo adoperati molto per questo, e loro, come sempre, hanno fatto orecchie da mercante, e i risultati si vedono.

    Ispy

    RispondiElimina
  28. Veramente a me fa piacere questa decisione cosi ho l’occasione di vedermi SAM1 che non mi sono mai visto! Penso che ormai Distretto non abbia più un buon futuro.
    Perche la produzione della TAODUE non acquistano qualche sceneggiatore americano? Quelli si che ci sanno fare (anche se tanti dicono di no), quelli si che hanno un’idea dopo l’altra per le sceneggiature, sono persone ricche d’idea.

    RispondiElimina
  29. Ispy, la Redazione Fiction ha praticamente risposto a tutti quelli che hanno scritto in questi giorni in merito all'episodio singolo di DdP - e quindi anche a me - con la stessa mail in cui praticamente dicono di non sapere il perché di questa decisione delle alte sfere Mediaset. Nulla di particolare XD E sicuramente non avremo mai una risposta ufficiale a tutti i quesiti che ormai da anni proponiamo.

    RispondiElimina
  30. http://www.tvblog.it/post/30023/distretto-di-polizia-12-il-delitto-di-via-poma

    Moz-

    RispondiElimina
  31. Ok, leggendo l'articolo linkato da Miki la decisione sembra avere almeno una spiegazione. DdP in onda per 26 serate? Intera stagione televisiva? Boh, non è un po' troppo? Nel senso che le serie strutturate così, non hanno certo tante puntate... Che ne pensate?

    RispondiElimina
  32. Dani, rispondo sul nuovo articolo ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  33. confermato un solo episodio anche per la settimana prossima. Altro che soluzione temporanea...lo dicono per far star buoni quelli che protestano (anche se secondo me non c'è davvero motivo di protestare).

    F.

    RispondiElimina
  34. In che senso far star buoni quelli che protestano?

    ispy

    RispondiElimina
  35. da quello che si legge su facebook mi pare chiaro che la maggioranza delle persone non sono d'accordo con questo cambiamento di numero di episodi per serata. Addirittura sulla pagina del regista di Distretto (anche se non so se sia lui o un fan) è stato messo un messaggio in cui il regista di fatto protesta molto velatamente con questa scelta e dice di non capirla. Intanto fa capire tante cose su come la rete tratta le proprie fiction, se neanche il regista sa di queste cose in anticipo!!!!
    E poi, mi pare che la rete abbia detto che si tratta di un esperimento per vedere come va e se funziona lo ripropongono. Ma se già domenica prossima, senza neanche sapere come è andata la prima serata con un solo episodio, hanno già messo in palinsesto solo una puntata di distretto, secondo me hanno già deciso. Anche la rassicurazione tramite canali non ufficiali (un blog che dice di aver parlato con la TaoDue) che ci sarà un distretto 12 mi sembra una cosa un po' strana. Se avessero già deciso di fare distretto 12, sarebbe nella pagina della taodue nella sezione "in preparazione". O non hanno ancora deciso, o hanno deciso e non vogliono dirlo fino a quando non finisce distretto 11.

    F.

    RispondiElimina
  36. Sul fatto che ci sarà ddp12 o meno, sicuramente dobbiamo attendere la fine di questa serie per una certezza totale e improrogabile, mentre, per quanto riguarda l'episodio unico, che scinderà le 5 serata, quindi i dieci episodi in dieci serate, credo che il fatto che sia confermato anche per domenica prossima, non voglia per forza dire che sarà così fino a Febbraio, 2 serate su 10 sono irrisorie, vediamo come vanno queste due domeniche, poi sarà mediaset a decidere, magari ci ripensano...

    Ispy

    RispondiElimina
  37. Cari collechi amanti di distretto.Il fatto è che dopo la nona serie è finito tutto, l'affidamento della regia ad Alberto Ferrari è stata una scelta discutibile e lo dimostrano queste due serie dove si è raggiunto il culmine dell'abuminio.Distretto non esiste più,puntate soporifere,nessuna suspence,nessuna azione,nessuna comicità.La drastica scelta di cambiare cast ogni anno ha fatto si che la fiction più amata di mediaset fosse il lontano ricordo di quella che partì nel 2000.....complicità,attori bravissimi,il brivido dell'attesa della puntata che ora da troppo tempo ci manca.Le storie di queste due ultime serei sono state troppo gracili,ormai la gente se ne sta rendendo conto,quella dell'anno scorso,storia forzatissima,ripescava dai meandri giulia corsi per inseguire un fantomatico capo-pedofili e intersecava una storia del pasaato di luca che c'entrava poco o nulla.......quest'anno due escort che inseguono un borsone..e un Corallo che arriva a Roma senza che colui il quale gli dava la caccia in germania se ne renda conto....ma andiamo ragazzi!!!lo capiamo anche noi che non siamo produttori come Taodue che il prodotto è scadente...e la prova più lampante è che non riesco a rimanere sveglio per seguirlo tutto...mai successo fino a distretto 9!!!!Quindi...la scelta dell'unico episodio non convince pure me, ma ormai non credo ci sia più nulla da fare...dovevano pensarci prima...dovevano rifletterci due volte prima di cambiare attori come memphis,tirabassi,pasotti,stefano pesce,silvestrin,anna foglietta,.....per carità questi attorie dell'undicesima sono bravissimi...ma non puoi cambiare squadra ogni anno.....rischi di perdere il "campionato".

    RispondiElimina
  38. @Anonimo: intanto ti invito ad usare un nome per firmarti (in virtù delle norme), poi Alberto Ferrari non c'entra proprio nulla sulle trame abominevoli di ddp10-11, il regista coordina la direzione dell’allestimento di un’opera teatrale o cinematografica (per dirla come direbbe il vocabolario), dovresti prendertela con gli sceneggiatori (come stiamo facendo noi da anni), e non col regista, che subisce lo scempio come noi, poiché se al signor Ferrari gli si presenta una sceneggiatura nella quale vi è scritto che due scimmie ammazzeranno Luca Benvenuto con tre caschi di banana, lui la deve girare la scena, magari si chiederà che cosa cavolo sta girando, ma non può far assolutamente nulla.
    Ci tengo ad evidenziare questa cosa, regista e sceneggiatori sono due mondi agli antipodi, per cui, dire che la colpa è di Ferrari è una falsità bella e buona, anche se ci fosse stata la Vullo sarebbe stato uguale visto le sceneggiature ridicole, troppo lunghe e scontatissime.

    Ispy

    RispondiElimina
  39. Dico solo che potrebbe essere davvero un esperimento, ma comunque dovevano usare PER FORZA due puntate, quindi anche la prossima, altrimenti avrebbero avuto un numero dispari.

    Moz-

    RispondiElimina
  40. Ormai distretto è al capolinea, dopo la genialata del metodo americano ideato alla nona puntata, a parer mio come qualità quest'anno è da 6/10, vedi morte luca senza funerale, pochi personaggi nel distretto. E' una serie che lascia davvero desiderare, sembra un altra fiction e non più distretto, solo il titolo è uguale. Spero soltanto che revocano questo metodo americano almeno per questa serie che è quasi giunta al termine, dalla prossima lo facessero dall'inizio.

    RispondiElimina
  41. E' un gran peccato far finire in questo modo una serie..a mio avviso(e concordo con l'anonimo di prima) l'errore madornale è stato nel cambiare spasmodicamente cast...e ridurre incredibilmente il numero di agenti quest'anno....non c'è nulla dei distretti preecedenti..solo la sigla e il Tuscolano..dovevano inventarsi qualcosa di più convincente e chiamare qualche attore più intrigante...penso ad un daniele liotti o a qualche figura giovanile come nicole grimaudo o d'esperienza come luca ward(che non sarebbe stato malvagio come commissario:)).....comunque la storia di quest'anno è troppo debole...un cattivo che non si vede mai e che a mio avviso poi non impersona tutta sta cattiveria......RIVOGLIAMO ARDENZI E BELLI!!!!!
    T.B

    RispondiElimina
  42. Comprensibilissime le vostre critiche.
    Ma oramai il danno è fatto, DdP11 è stato girato e sarà ricordato come la peggiore stagione di Distretto. Le poche potenzialità sono state poco sfruttate, così come gli attori, tutti bravi e capaci (col picco di Ragno e della Cervi), anch'essi sfruttati male.

    Le critiche sono giunte alla Taodue, al regista.
    Adesso possiamo solo SPERARE che ci ascoltino un poco, avrebbero dovuto già farlo ai tempi di DdP10, stagione piena di buchi, incongruenze e con casi di puntata oltre la noia.

    Forse siamo davvero al momento della verità: faranno un Distretto con impegno maggiore, lo stesso che usano per Sam (la cui st.3 è stata, francamente, un'americanata) e per ridare linfa a Ris.
    Se Valsecchi è così legato a DdP (e lo capisco, a tutt'oggi lo considero il miglior prodotto Taodue, considerato tutto), perchè non ne rinforza il nerbo?

    Moz-

    RispondiElimina
  43. sbaglio o le critiche non sono una novità? Sono anni che Distretto viene giustamente criticato, che gli ascolti calano di quasi mezzo milione di spettatori ad ogni anno, eppure non mi pare che ci siano stati cambiamenti di rilievo.
    Dici "se Valsecchi è così legato a Distretto perchè non ne rinforza il nerbo?". Ma siamo davvero sicuri che Valsecchi sia ancora così legato a Distretto? Perchè a me pare che ormai di questa serie non interessi più niente a nessuno!!!

    F.

    RispondiElimina
  44. Penso ne sia legato, se vuole che continui ancora, se non vuole chiuderlo, e se va avanti misteriosamente dopo questo sonoro flop...
    Ma è evidente che deve RINASCERE.

    Distretto viene criticato da tempo, è vero, ma prima ci mettevano più forza.
    Distretto7 aveva dei limiti enormi nella linea gialla (peraltro potezialmente bella), ma i casi A sono i migliori dal 2005 ad oggi.
    La st.8 ha avuto dei nemici azzeccati, magari la linea gialla poteva svilupparsi un po' meglio ma è già una netta ripresa rispetto all'anno prima;
    La 9 ha una linea gialla molto bella, ma la serie è rovinata dai casi a, e da qui comincia la brutta moda del "giallo con mille elementi".
    La 10 è la grande delusione: personaggi spariti, incongruenze, celebrazioni mancate.
    La 11 il disastro. Con spunti interessanti.


    Moz-

    RispondiElimina
  45. Io credo che la dieci è stata bellissima, a parte i personaggi spariti. Comicità e azione fino a alla fine!!! Grandi esposito e mancini insieme!! Quest'anno hanno fatto una vera pasta scotta, ma le altre dieci stagioni, da ascoltatore incallito, non me le toccate!!

    RispondiElimina
  46. Nik, però converrai con me che la 10 non spiega nulla anzi contraddice la 4... insomma, potevano fare molto molto meglio.

    Moz-

    RispondiElimina
  47. Distretto è calato in maniera incredibile dalla sesta serie (inclusa) in poi. Ma ci vogliamo dimenticare della linea gialla della sesta serie, ridicola! Con un impianto narrativo che stava in piedi con lo sputo e dei cattivi che erano delle macchiette! Dalla settima in poi le cose sono andate davvero a rotoli, forse con l'eccezione dell'ottava, e con quella tragedia che è stata la 10 (la 11 la giudicherò solo quando sarà finita). Ogni anno è sempre peggio, e anche se alla fine della serie diciamo che ha fatto schifo, ci pensa quella successiva a riabilitare quella precedente, perchè è sempre peggio!!! Il confronto con le prime 5 serie non regge proprio e mi fa pensare che ormai su 11 serie, più della metà sono da buttare nel cesso. Guarda caso, la girandola di cambiamenti del cast è cominciata proprio con la sesta serie. Quindi, in realtà, a Valsecchi o alla TaoDue o a Mediaset l'interesse per Distretto manca già da un sacco di tempo e continuano a farla per inerzia, perchè creare un prodotto nuovo e avvincente richiede tempo e denaro, ma fare una serie che tutti già conoscono e che nonostante tutto continuano a guardare è molto più facile.

    F.

    RispondiElimina
  48. @ F.
    Io penso che Distretto abbia diversi problemi.
    La tua analisi è attenta, e in parte la condivido.
    Penso però che con DdP9 abbiano migliorato la linea gialla anche rispetto alla 8 (era più coinvolgente, visto che Anna era infiltrata), ok, la st.5 e la 7 non sono brillantissime ma tutto sommato, dalla 1 alla 9, tutte le stagioni si salvano con piena sufficienza.
    La 10 e la 11 (finora) hanno una sufficienza stentata.

    Il problema di Distretto è che dopo la st.4 si sono proprio adagiati, come se il meccanismo fosse rodato, e allora si scrive qualsiasi cosa e si manda in onda!
    E infatti, ci sono un sacco di incongruenze tra DdP4 e 5... ricordate?
    Adele aveva un figlio e Ugo non riusciva a portare lei e il bambino in Italia, c'era Corrado, Paolo era morto nel 2003, Roberto era stato chiamato dalla Disciplinare.
    E ricordate le parole di Valsecchi? In Distretto 5 si parla di Ardenzi, ci sarà il processo all'ispettore.
    Evidentemente le intenzioni erano ben altre, all'epoca.
    Poi, se alcune cose sono state recuperate con due parole (il fatto della Disciplinare e Corrado partito), una dimenticata (figlio di Adele) e una modificata (la data della morte di Paolo), a queste cose ci siamo passati sopra per via della trama, della sua potenza, e dei personaggi.
    Oggi non è più così.

    Un altro problema è il non aver creato una nuova squadra.
    Quando si era riassestata (DdP8-9) ne han mandati via tanti, così da avere 4 nuovi innesti di colpo.
    Insomma, non sanno garantire una continuità di base, specie perchè sono mancati personaggi forti come Roberto e Mauro che hanno visto passare due commissari, andare via diversi personaggi e morirne altri, ma senza che effettivamente cambiasse niente alla trama.

    La squadra moderna, assestatasi con fatica dopo l'addio di Memphis e Tirabassi, era formata dalle nuove colonne, Alessandro, Elena, Gabriele, Anna, Raffaele con Luca e gli agenti in divisa a fare da raccordo storico.
    Ora è tutto stravolto di nuovo.

    Spero che DdP12 mantenga lo stesso cast, perchè vorrei continuare a dare fiducia a questi attori e soprattutto vedere le loro trame evolversi: perchè questo è l'altro errore, ossia non pensare più a lungo termine.
    Io penso che con un MINIMO d'impegno in più, si possa creare una bella stagione 12.
    Non nego che mi piacerebbe se questa desse un senso alla scandalosa undicesima, magari continuando con Corallo e mettendoci in mezzo anche la 'ndrangheta a cui l'uomo ha rubato i soldi. Continuità, e giusto peso per Luca.

    Moz-

    RispondiElimina
  49. Parole sant.e miki... ma devo dire che sei un pò troppo pignolo :) ... ma è cmq giusto, perchè la taodue è un ottimo prodotto, ma allo stesso tempo trascura molti particolari

    RispondiElimina
  50. Nik, guarda... io non sono mai stato pignolo, nel senso che non mi sono mai lamentato duramente per le cose del passato.
    Anche una volta c'erano errori.
    Ne ho elencati alcuni e posso aggiungere:
    - la mancata risoluzione della trama di Stefano Sartori con suo padre tornato dall'America pronto a dar battaglia ad Irene;
    - la sparizione di Cristian, nipote di Parmesan;
    - la gravidanza inutile di Anna, potenzialmente sfruttabile;
    - la sparizione immotivata, dalla st.5 in poi, di tutti i PM e tutti i medici legali, che cambiano ad ogni stagione...

    Insomma, su questi dettagli ci si passava sopra. Perchè la trama era potente, perchè c'era il tuo gruppo.
    Ma davvero possiamo ora passar sopra al mancato saluto di Vittoria e Giuseppe?
    Dico, io non esagero mai e anche se sembro infervorato vi assicuro che sono sempre distaccato (specie per queste cose della tv), ma due personaggi come loro, ormai nelle nostre case da DIECI ANNI, sono una costante, che hanno tolto di colpo quando sapevano che nella 11 non ci sarebbero stati, e quindi avrebbero potuto farceli salutare alla 10.
    La sparizione immotivata di Elena?
    Passi Marta, anche se non è giusto ugualmente, ma Elena Argenti? Era un coprotagonista: voi sapete dov'è?
    Le incongruenze createsi tra DdP 4 e 10?
    E l'inutilità della dipartita di Luca, di cui non hanno celebrato nulla e il cui dolore non coglie proprio nessuno o quasi?

    Insomma, già c'era da fare una storia con un cast exnovo, ed è un rischio; già parti svantaggiato per colpa di una st.10 deludente...
    ...e che fai? Si fa peggio di prima??!!??
    Questo significa proprio non calcolare le cose a monte.

    Appunto per questo spero che correggano un poco il tiro con l'eventuale 12, in modo da dare un senso almeno a questo scempio della 11.

    Moz-

    RispondiElimina
  51. Io, sinceramente, spero che ddp12 non si faccia proprio. Già con la 11 hanno fatto il danno di "rovinare" quello che poteva essere un finale quantomeno accettabile, con il ritorno della Corsi (non più carismatica però)e un Luca ormai non più gay. Fare anche il 12 significherebbe vanificare ulteriormente il lavoro delle prime serie. Concordo nel definire le prime 4 fantastiche. In particolare la 1 e la 4 sono davvero emozionanti, caso per caso. La 6 è animata dalla "morte" di Mauro e dalla battaglia personale Ardenzi-Carrano... ma dalla 7 in poi (salvo l'ottava che riportava un po' di giovani e un po' di azione)c'è stato l'abisso. Tuttavia la decima stagione non la butterei, vista la "tenera" e allo stesso tempo controversa storia di amicizia fra Luca e Remo (bravissimo tra l'altro). Almeno la mediaset ha avuto il buon senso di non fare nemmeno il "sito" web di ddp11. Come se la serie non esistesse del tutto. Ecco...bravi. Cancellatela, come se non fosse mai stata girata. Lasciate vivo Luca (felicemente in "tresca" con la moglie di Remo e "padre" adottivo di suo figlio), e risparmiateci la "cancellazione" di personaggi storici come Giuseppe e Vittoria, ma anche del bravo Gabriele Mancini. Taodue, dignità! Chiudi con ddp11 (che io chiamerei "un'improbabile epilogo"), e non provarci nemmeno a fare il 12...salvo il ritorno (forse ora improbabile) della coppia portante Ardenzi-Belli! Lasciateci un buon ricordo di quella che è stata la più bella fiction poliziesca italiana.

    RispondiElimina
  52. Io non credo che molte stagioni di distretto sono da buttare. A me personalmente sono piaciute tutte e 10 le stagioni. Solo quest'anno fa veramente schifo, sembra una sceneggiatura scritta in un paio d'ore sono stati tralasciati tantissimi particolari e "non particolari",tipo la trasparente partenza di giuseppe, vittoria e marta, l'assurdità di non aver celebrato un funerale a luca e poi non ho mai visto un distretto così "piccolo". Pochi agenti ispettori, addirittura i sovraintendenti che sono diventati uomini d'azione, vanno sul luogo dell'omicidio. Si è visto pochissime volte nelle altre stagioni. E' anche vero che anche l'anno scorso hanno fatto sparire elena argenti manco se fosse l'ultimo dei cameramen però quest'anno hanno superato ogni limite.

    RispondiElimina
  53. l'occidentale3 dicembre 2011 22:56

    purtroppo quest'anno come prevedevo ddp 11 non ha avuto il successo sperato. La morte di luca benvenuto ha davvero irritato gli appassionati della fiction. Gli sceneggiatori hanno davvero esagerato questa volta. Si sapeva che Simone corrente voleva lasciare ma la soluzione non era certo quella di irritare chi da ben 10 anni segue con passione la fiction. Nessuna continuità con il passato, mancanza totale di quei momenti che rendevano la fiction unica. Manca tiberio, germana, e tutti quei personaggi che ci hanno trasmesso anche un po' di calore. Poi c'è la vicenda di mauro belli, che ha davvero fatto arrabbiare i fans. La sua morte non morte è tuttora oggi in attesa di una soluzione. In poche parole tutti aspettiamo che ricky memphis si decida a fare almeno un cameo magari dopo la soluzione di una linea gialla che lo riguarda dopo che per caso si fosse scoperto che la tomba di Mauro è vuota. Magari con Ardenzi che torna e collabora con Brandi per scoprire che Mauro è ancora vivo e lavora segretamente per la dia magari infiltrato all'estero come lo era brandi stesso. Naturalmente tutto ciò dovrebbe accedqe in ddp 12 speriamo. . .

    RispondiElimina
  54. l'occidentale3 dicembre 2011 23:11

    sarebbe davvero inaccettabile se ddp chiudesse i battenti definitivamente senza aver risolto il mistero di mauro belli.

    RispondiElimina
  55. Compagni cari, ormai la questione mauro belli è chiusa... con tutti i casini che hanno combinato in questa stagione figuratevi se stanno ancora a pensare alla 6° stagione. Dall'anno prossimo spero soltanto che non cambiano di nuovo tutti gli attori oppure sarebbe una cosa migliore mettere un attore del passato che potrebbe essere di sostegno a Ugo lombardi in modo da poter mantenere un immagine del "distretto".

    RispondiElimina
  56. l'occidentale4 dicembre 2011 10:23

    i casini di quest'anno non hanno nulla a che fare con distretto 6 e con Mauro Belli. Si può arrivare anche a distretto di polizia 20 ma la questione di Belli va ripresa. Fare ddp 12 con gli stessi personaggi e le stesse caratteristiche di quest'anno non ha senso.

    RispondiElimina
  57. Guardate, io quello che vorrei, più d'ogni altra cosa, è la continuità. A questo punto richiamerei tutti i protagonisti della st.11, Liverani incluso, e svilupperei le loro storie. Anzi, cercherei di dare un senso alla morte di Luca, nella st. 12... ma cambiare ancora tutto, di nuovo, NO...
    Potrebbero affrontare la 'ndrangheta a cui Corallo ha rubato i soldi, per dirvi... senza inventarsi strane trame ex-novo...

    Moz-

    RispondiElimina
  58. l'occidentale4 dicembre 2011 15:11

    @miki moz hai perfettamente ragione ma la continuità ci sarà soltanto se si riprende un cammino interrotto anni fa. Non c'è bisogno di inventare trame da fantascienza. Ormai al distretto c'è Brandi. Bene anche che nell'ambito di una storia ci sia Liverani. Ma la storia non potrebbe incrociarsi con una indagine in cui potrebbe essere coinvolto Ardenzi? Non potrebbe questa storia far scoprire che Mauro non è morto, ma impiegato segretamente in qualche indagine contro la criminalità organizzata? Non ci vedrei nulla di inverosimile e sono convinto che gli ascolti lieviterebbero.

    RispondiElimina
  59. Premesso che la st.12 si farà davvero, sono convinto che il budget diminuerebbe ancora, dopotutto DdP non raggiunge, a volte, il minimo sindacale per continuare...
    Anche a me piacerebbe se si concludesse la storia cominciata col finale della st. 6, ma a quel punto sarebbe ancora più difficoltoso che per il funerale di Luca: se tornasse Mauro, ci DEVONO essere anche Vittoria, Giuseppe, Antonio, Tiberio, Germana... figurati che casino combinerebbero...
    Poi ormai Luca è morto (e lo ribadisco: inutilmente e senza motivo per la trama) e quindi è tutto già compromesso.
    Io spingerei per un remake finale della st.10... e non scherzo.

    Moz-

    RispondiElimina
  60. l'occidentale4 dicembre 2011 19:49

    se quel testardo di memphis si decidesse a tornare sono convinto ci sarebbe una reazione a catena che porterebbe altri personaggi del passato a fare il loro contributo per una serie avvincente. Di tiberio e germana e roberto non si potrebbe farne a meno mentre di vittoria antonio e giuseppe basterebbe qualche cameo.

    RispondiElimina
  61. Sono sempre piu perplesso, mi girano i 5 minuti...Sinceramente ho seguito tutte le serie e mi sono sempre piaciute.
    Detto questo sono dell'idea che se fosse stato un'idea iniziale, il fatto di far vedere 1 episodi a settimana, ci poteva stare( a prescindere che potesse piacere o meno)..pero' non puoi ,a 3/4 di fiction, avere questa brullante idea e cambiare tutto.. non esiste.. Quello che penso e' che forse in rai comincera' qualcosa di veramente bello e forte di domenica sera e quindi potrebbe darsi che vogliano metterlo in concorrenza( anche se si potrebbe cambiare giorno).. non so, mi ha dato fastidio questa cosa dell'episodio singolo

    Alessandro

    RispondiElimina
  62. ....se la serie non andava piu' perche' trascinarla cosi' alla lunga?...non è cosi' la serie sarebbe terminata troppo in fretta e non sapevano come coprire il palinsesto la domenica sera finchè inizia il serale di amici.....secondo me tutto qui...che dite voi sbaglio?
    anto

    RispondiElimina
  63. Certo è un errore aver adottato questa formula a metà stagione passata.
    La loro strategia ancora non la capisco, ma visto che è studiata da gente con competenze specifiche in materia, magari avranno le loro ragioni...
    Certo che... la sera di Natale, e quella di Capodanno... se Distretto viene mandato in onda... davvero qualcuno riesce a vederlo? :)

    Moz-

    RispondiElimina
  64. Daranno qualche puntata infra-settimanale in modo da finire prima delle feste oppure faranno qualche altra cacgata, cioè di rimandare gli ultimi 3 episodi a gennaio ma spero che cadino così in basso altrimenti mandiamo striscia con un bel tapiro d'oro e con qualche diamante come contorno

    RispondiElimina
  65. Daranno qualche puntata infra-settimanale in modo da finire prima delle feste oppure faranno qualche altra cacgata, cioè di rimandare gli ultimi 3 episodi a gennaio ma spero che cadino così in basso altrimenti mandiamo striscia con un bel tapiro d'oro e con qualche diamante come contorno

    RispondiElimina
  66. Ma che cavolate sono dare un episodio ogni domenica, un conto è iniziare una stagione con un episodio un conto è cambiare di punto in bianco la programmazione solo perchè dobbiamo copiare l'america, mi sembra una stronzata. Io ho seguito Distretto dalla prima puntata del 2000, lo seguivo ancora, anche se ha perso molto, ma da quando c'è un episodio per volte non lo guardo più. Mi sembra una mancanza di rispetto per chi lo segue rivoltare il palinsesto alla ricerca di un po di share con che cosa.... con una replica di un altro prodotto, ma stiamo scherzando?! La verità che ormai in italia, tranne rarissimi casi, ci sono solo incompetenti che gestiscono le cose, e la cosa peggiore senza un briciolo di sensibilità e buon senso. Ciao Distretto... è stato bello!

    RispondiElimina